La filiera della birra Flava è registrata in blockchain grazie alla partnership tra EZ Lab e Padagri, ora i consumatori possono verificare qualità e origine

Vi presentiamo un progetto innovativo, realizzato da EZ Lab e Padagri, una cooperativa agricola padovana che produce prodotti di alta qualità. Padagri è attiva dal 1986 nei servizi di gestione agricola e nella vendita di prodotti locali (birra, farine, passata di pomodoro, vino).

Con Padagri si intensifica la voglia di dimostrare la salubrità e autenticità del prodotto.
Ecco che nasce Agriblockchain “Filiera Controllata”, un progetto che tutela il consumatore finale grazie all’utilizzo della Blockchain, a garanzia dell’autenticità dei prodotti e della sicurezza alimentare.
Padagri può registrare in blockchain la filiera delle sue birre agricole e i consumatori potranno scoprirne tutta la storia. Grazie ad un “QR Code” sull’etichetta, il consumatore potrà scoprire la storia della sua birra, a partire dal seme fino allo scaffale.

La storia della birra, dal seme fino allo scaffale, la qualità dell’intera filiera è dimostrata ai consumatori con la blockchain

Grazie al finanziamento della Regione Veneto e alla tecnologia innovativa della startup padovana EZ Lab, Padagri registra in blockchain la filiera delle sue birre agricole. Così i consumatori potranno scoprire tutta la storia di ogni birra grazie ad un QR Code stampato sull’etichetta che li porterà nell’etichetta digitale. Oltre alla storia della birra, nel passaporto digitale di prodotto si potranno scoprire tutti i dati di filiera organizzati in uno storytelling avvincente dimostrato dai dati.

La qualità dimostrata dai dati
che si assapora in ogni sorso


Continua l’avventura nel Web3 con EZ Lab: