Dalla partnership tra EZ Lab, EY e Placido Volpone, nasce Wine Blockchain, il primo progetto al mondo di tracciabilità di un’azienda vitivinicola, ora una piattaforma per tutte le aziende del settore Wine & Beverage.

Poche settimane fa sono stati presentati i vini della nuova azienda vinicola Placido Volpone (www.placidovolpone.it) con sede in Puglia che ha scelto di valorizzare le sue bottiglie attraverso la blockchain. La cantina Placido Volpone, infatti, è la prima azienda vitivinicola al mondo con filiera registrata blockchain. Si tratta di un’innovazione tecnologica, quella della piattaforma Wine Blockchain, sviluppata da EZ Lab con il supporto di EY . Attraverso un’etichetta intelligente posta sulla bottiglia di vino (QR Code), il consumatore potrà scoprire la tracciabilità della filiera di produzione e la trasformazione dei prodotti agricoli, verificando la qualità e la territorialità, la provenienza della filiera. Così si assicura la massima trasparenza e autenticità al consumatore.

Sfoglia il portfolio.

Cantina Placido Volpone traccia la filiera in blockchain con Wine Blockchain

Placido Volpone, la rivoluzione inizia con Wine Blockchain


Continua l’avventura nel Web3 con EZ Lab: